La Russolillo seleziona e controlla per voi le migliori qualità di prodotti affinché sulla vostra tavola arrivi soli il meglio che la natura offre.

  • Riso italiano
  • Qualità protetta sottovuoto
riso integrale nero venere

Riso integrale nero venere

Nasce dall’incrocio di alcune selezioni di riso italiano con un’antica e particolare varietà di riso cinese. è un riso prelibato e molto nutriente. Ideale per contorni, piatti freddi e risotti a base di pesce.
Consigli Ricetta: Riso venere con code di gamberi al marsala

Preparazione per 4 persone:

Ingredienti: 200 g di riso nero venere ELLEBI, 500 g di code di gamberi di media grandezza, 50 g di burro, 1/2 bicchiere di Marsala, prezzemolo tritato, 1 cucchiaino di farina,   1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, buccia tritata di 1 limone non trattato, pepe, sale.

Preparazione:

Lessare il riso per 45 minuti circa in acqua salata, scolarlo e condirlo con un po’ di burro. Tenerlo in caldo.In un tegame scaldare l’olio e il burro e quando sono caldi.Unire i gamberetti sgusciati, sgocciolati e aggiustare di sale e pepe. Dopo 2 minuti unire la scorza di limone grattugiata. Poi il Marsala.Guarda le foto della ricetta. Il prezzemolo tritato. Far sfumare il vino a fuoco vivace e poi lasciar stufare per 3 minuti a fuoco lento con il coperchio.Guarda le foto della ricetta. Spolverizzare la farina passandola per il setaccio per evitare i grumi e mescolare per alcuni istanti.Guarda le foto della ricetta. Servire nei piatti insieme al riso già cotto e condire con la salsa dei gamberi.Disporre in una metà del piatto il riso e nell’altra metà i gamberi con il loro sughetto. guarnire con ciuffi di prezzemolo.

riso superfino carnaroli

Riso superfino Carnoli

Il riso Carnaroli è considerato un riso eccellente, possiede particolari attitudini gastronomiche che lo rendono ideale per risotti speciali e piatti regionali.
Consigli Ricetta: Risotto ai frutti di mare

Preparazione per 4 persone:

Ingredienti: 400 gr.  DI RISO CARNAROLI,  300 gr.  DI COZZE,  300 gr.  VONGOLE,  300 gr.  DI FASOLARI,  2 TESTE E LISCHE DI PESCE PER IL BRODO 1 MANCIATA DI PREZZEMOLO,  1 SPICCHIO DAGLIO,  50 gr.  DI BURRO,  1/2 ClPOLLA,  1/2 BICCHIERE DI VINO BIANCO,  SALE E PEPE.

Preparazione:

Mettete in acqua corrente vongole e fasolari per circa 2 ore per eliminare la sabbia,  spazzolate le cozze ed eliminate le barbe.  Scaldate a fuoco medio i molluschi con un dito d’acqua e l’aglio.  Dopo poco si apriranno:  scartate quelli rimasti chiusi.  Sgusciatene 1/3,  gli altri teneteli al caldo.  Lessate le teste e le lische di pesce in acqua per 20 minuti,  filtrate il brodo ottenuto,  aggiungete il liquido di cottura dei molluschi filtrato e il sale:  in tutto dovrà essere 1 litro.  Rosolate nel burro la cipolla affettata,  unite il riso e tostate per 2 minuti.  Bagnate con il vino bianco e fate evaporare per 2 minuti,  quindi cuocete il risotto per 18 minuti unendo via via il brodo di pesce.  Aggiungete,  a 5 minuti dal termine,  prezzemolo tritato,  pepe,  sale,  se necessario,  e i molluschi sia quelli sgusciati che quelli ancora interi.  Servite subito.

riso originario

Riso Originario

Il riso originario dal chicco corto e rotondo con un’elevata capacità di assorbimento. Ideale per minestre, ripieni, torte di riso, ripieni e arancini.
Consigli Ricetta: Arancini di riso

Preparazione per 4 persone:

Ingredienti: 500 GR.  DI RISO;  1 BUSTA PICCOLA DI ZAFFERANO;  FORMAGGIO,  350 GR.  Di CARNE TRITA MISTA(ANCHE CON MAIALE);  150 GR.  DI PISELLI PICCOLI,  200 GR.  DI SALSA DI POMODORO;  150 GR.  DI FORMAGGIO GRATTUGIATO(MEGLIO SE CACIOCAVALLO);  3 UOVA,  200 GR.  DI FARINA,  400 GR.  DI PANGRATTATO;  SALE:  PEPE. 

Preparazione:

Occorre in primis lessare il riso in una pentola d’acqua salata,  aggiungendo durante l’ebollizione la bustina di zafferano.  Quando il riso sarà pronto e giallo,  grazie allo zafferano,  aggiungere due o tre cucchiai d’olio per evitare che possa risultare troppo colloso a causa dell’amido e successivamente il caciocavallo grattugiato; girare il tutto con un cucchiaio e lasciare riposare mentre si prepara il ripieno.  Soffriggere in un tegame la carne trita,  aggiungervi sale e pepe,  unire la salsa di pomodoro e infine i piselli, precedentemente sbollentati in acqua salata.  Lasciare cuocere per almeno 10 15 minuti.  Successivamente prendere il riso e farne delle palle della dimensione di una piccola arancia,  con un cucchiaio inserire,  nella parte centrale dell’arancino,  il ripieno di carne al sugo con i piselli; ricoprire poi con un po’  di riso e formare una palla a forma di arancia.  Passare gli arancini nella farina e successivamente nell’uovo sbattuto:  passare poi nel pangrattato e friggere accuratamente in olio d’oliva.  Si consiglia di gustare gli arancini caldi,  per assaporare il formaggio che fonde rendendoli ancora più squisiti.

riso fine ribe

Riso fino Ribe

Il riso Ribe è una varietà dal chicco affusolato e cristallino. è perfetta per molte preparazioni, dalle minestre alle insalate.
Consigli Ricetta: Minestrone di verdura

Preparazione per 4 persone:

Ingredienti: 200 gr.  DI RISO,  1 GAMBO DI SEDANO,  1 CAROTA,  1/2 CIPOLLA,  1 SPICCHIO DAGLIO,  50 gr.  DI PANCETTA,  2 PATATE,  1 POMODORO,  200 gr DI FAGIOLI BORLOTTI,  1 SCATOLA DI PISELLI,  2 ZUCCHINE,  1/4 DI VERZA,  OLIO,  SALE E PEPE.

Preparazione:

Tagliare la pancetta a dadini e soffriggetela con 2 cucchiai di olio assieme a sedano,  cipolla,  aglio e carota tritati.  Aggiungete,  una volta pronto il soffritto,  il pomodoro spellato e tagliato a dadini,  le patate a cubetti e le zucchine tagliate a spicchi.  Unite al composto i fagioli secchi,  che avrete precedentemente messo a bagno per 2 ore.  Versate 2 litri di acqua bollente salata e cuocere per 2 ore.  Ricordatevi di aggiungere 1/2 ora prima del termine le foglie di verza spezzettate.  Mettete il riso,  i piselli e cuocete per circa 15 minuti.  Condite con sale,  pepe e 1 cucchiaio di olio a crudo.

riso indiano basmati

Riso indiano Basmati

Il riso indiano Basmati nasce in Asia, il suo chicco è lungo, affusolato, cristallino e compatto, ideale come contorno a tutti i piatti a base di carne, pesce, selvaggina o nella preparazione di gustose insalate.
Consigli Ricetta: Pilaf di agnello

Preparazione per 4 persone:

Ingredienti: 350g DI RISO BASMATI, 1/2 CIPOLLA, 450g DI BURRO,  7.5 dl DI BRODO VEGETALE,  1 RAMETTO DI ROSMARINO,  800g DI COSCIA E SPALLA DI AGNELLO(O CAPRETTO),  3 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA,  1 SPICCHIO D’AGLIO,  1.5 BICCHIERI DI VINO BIANCO,  ALLORO,  MIRTO,  TIMO,  1 LIMONE,  SALE E PEPE.

Preparazione:

Rosolate l’agnello con l’olio, le erbe aromatiche e l’aglio.  Versate 1 bicchiere di vino e cuocete per circa 20 minuti.  Spolverizzate la carne con sale e pepe, levate e tenete al caldo.  Filtrate il sugo di cottura, aggiungetegli succo di limone e acqua e scaldatelo.  Fate appassire per 6-7 minuti, in una teglia da forno, una cipolla affettata con burro e rosmarino.  La cipolla non dovrà colorirsi troppo.  Dopodiché levate il rosmarino.  Versate il riso e tostatelo per 2 minuti mescolando, Bagnate con il restante vino, aggiungete il brodo e mescolate.  Cuocete in forno a 170° per 18 minuti.  A 3 minuti dal termine controllate che il riso non si sia asciugato anzitempo: se si aggiungete un goccio di brodo ma non mescolate.  Sfornate, condite il riso con il sugo e servitelo nei piatti adagiandovi sopra l’agnello caldo.

riso fino ribe parboiled

Riso fino Ribe Parboiled

Il riso Ribe Parboiled garantisce una cottura sempre al dente. Il suo chicco grosso lo rende adatto per risotti e insalate.
Consigli Ricetta: Insalata rossa

Preparazione per 4 persone:

Ingredienti: 200 gr.  DI RISO, 100 gr.  Di PROSCIUTTO COTTO IN UNA SOLA FETTA, 3 POMODORI, 2 CUCCHIAI DI SUCCO DI LIMONE, 1 CUCCHIAIO DI PANNA LIQUIDA, OLIO, SALE E BASILICO.

Preparazione:

Tagliate a dadini il prosciutto.  Lavate i pomodori, tagliateli a spicchi e ripuliteli dai semi.  Lessate il riso al dente e fatelo raffreddare.  Mettete il riso, dopo averlo scolato, il prosciutto e i pomodori in un’insalatiera. Aggiungete la panna, l’olio e il succo di limone, salate e mescolate. Spolverate, prima di servire, con un pizzico di basilico tritato.